CONCERTO PER BANDA

Scomegna Edizioni Musicali
214,00
Olivio Di Domenico / arr. Alessandro Celardi


Composto tra il 1966 ed il 1967 il Concerto per Banda rappresenta una delle pagine più significative del repertorio originale per banda italiano del [...]

€ 214,00

✓ Disponibilità immediata

Dettagli

Informazioni aggiuntive

Compositore Olivio Di Domenico
Arrangiatore Alessandro Celardi
Editore Scomegna Edizioni Musicali
Difficoltà 5
Durata 13'15
Formazione Concert Band
Formato Partitura A3+ (32 x 48 cm) e parti A4+ (24 x 32 cm)
Registrato sul CD PAGINE ITALIANE
Descrizione

Dettagli

Composto tra il 1966 ed il 1967 il Concerto per Banda rappresenta una delle pagine più significative del repertorio originale per banda italiano del periodo. Esso nasce da una esperienza musicale innovativa e con un nuovo linguaggio molto distante dalla tradizione bandistica italiana del tempo legata invece alle consolidate radici sinfoniche e melodrammatiche. Rilevante il contesto in cui la composizione venne presentata per la prima volta in pubblico ovvero il 18 Giugno del 1967 in Piazza del Campidoglio a Roma nello stesso programma che prevedeva, in Italia, la prima esecuzione della Symphony in B flat, capolavoro bandistico di Paul Hindemith. Il Concerto per Banda nasce per organico tradizionale italiano di derivazione “vesselliana”, per rendere quindi al meglio il trasferimento ad organico internazionale è stato obbligatorio rivedere nella sua interezza il bilanciamento tra le sezioni e gli impasti timbrici che si è cercato di mantenere il più possibile fedeli all’idea originale. Si è così proceduti a riequilibrare tutte le relazioni strumentali tentando di mantenere inalterati alcuni colori ed affidando ad essi la funzione di anello di congiunzione tra le due partiture come nel caso dei flicorni soprani. Per ovvi motivi filologici non sono state alterate le interessanti varietà timbriche inserite nella Romanza con chitarra e celesta. A seguito dello “snellimento” e “riequilibrio” della orchestrazione si è adoperata anche una revisione nelle articolazioni e nelle dinamiche non modificando però la volontà dell’autore di differenziare quest’ultime in relazione al “peso” di ogni singolo strumento ed in funzione di un ardito linguaggio armonico e ritmico, in cui l’utilizzo “frenetico” del contrappunto prevale sul resto; tale scelta è motivata dunque dalla volontà del revisore di facilitare poi successivamente il lavoro di concertazione del direttore d’orchestra. Il lavoro di Revisione ed Adattamento per organico Internazionale operato sulla partitura ha come unico scopo una maggiore fruibilità di questa importante pagina della letteratura bandistica italiana ed un omaggio alla figura del suo compositore, Olivio Di Domenico.
Video
Video Partitura
Recensioni

Recensioni utenti

Recensione "CONCERTO PER BANDA"

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  1
star
2
stars
3
stars
4
stars
5
stars
Valutazione